news dal Comitato Campania FIR
10/10/2020 By Gianclaudio Romeo 0

L’Assemblea ordinaria chiude la stagione 2019-2020

Lo Stadio Comunale di Boscotrecase, casa dell’Amatori Torre del Greco, ha ospitato oggi sabato 10 ottobre 2020 l’Assemblea Regionale Ordinaria relativa alla stagione 2019/20.

Solitamente in programma nei mesi estivi a cavallo tra due annate sportive, a causa della pandemia in corso e di concerto con le indicazioni degli organismi centrali della Federazione Italiana Rugby, l’Assemblea è stata procrastinata fino ad oggi al fine di poterla svolgere in presenza: un forte segnale di ripartenza è stato trasmesso da parte di oltre la metà dei Club affiliati, che hanno partecipato con i rispettivi Presidenti o loro delegati.

Con l’avvenuta approvazione a maggioranza della relazione tecnico-morale-finanziaria, comprensiva degli approfondimenti statistici sui tesserati e sulle attività di comunicazione e formazione dirigenziale svoltesi nei mesi di attività trascorsi dentro e fuori dal campo, si è chiusa dunque anche agli atti formali la complessa stagione 2019-2020.

L’incontro, avvenuto presso gli spazi aperti della nuova Club House dell’impianto e tenutosi nel pieno rispetto delle norme di sicurezza anti-covid vigenti, è stato occasione anche per focalizzare l’attenzione sulla ripresa dei tornei agonistici, con un sano e costruttivo dibattito affrontato tra i presenti in merito alla struttura dei campionati seniores ed alle competizioni giovanili.

Gradito ospite del Comitato Campania, il Presidente FIR Lazio Antonio Luisi in qualità di Coordinatore dei Comitati Federazione Italiana Rugby, e per l’occasione nominato Presidente dell’Assemblea.

Come da prassi il primo intervento è stato tenuto dalla Struttura Tecnica Regionale, in cui il Coordinatore Tecnico Territoriale Crescenzo Vigliotti ha illustrato all’Assemblea il percorso di crescita compiuto sul campo nella prima parte della stagione, a cui si è aggiunta un’intensa fase dedicata alla formazione a distanza per gli allenatori a partire da marzo sino a giugno.

Si è discusso inoltre dell’importanza della funzione della comunicazione all’interno delle Società e delle rispettive responsabilità degli Addetti alla Comunicazione che hanno il compito di promuovere al meglio la nostra disciplina sul territorio in una fase storica quanto mai complessa ed unica.

Ulteriore argomento trattato, la formazione promossa in via diretta dal Comitato: oltre al successo dei workshop online tenuti a giugno, e con il corso in Performance Management per lo Sport attualmente in corso, si è dibattuto sulla possibilità di proseguire in questa direzione per dare nuove opportunità di accrescimento delle skills per il management delle Società del territorio.

Seguito con molto interesse il passaggio effettuato dal Coordinatore dei Comitati Luisi sul protocollo sanitario federale, che ha ribadito l’importanza di alcuni passaggi chiave quali i test sierologici, la gestione logistica dell’impianto, comportamento dei gruppi squadra e sanificazione degli ambienti.

A margine dell’evento, si sono svolte le premiazioni del Rugby Campania Foto Contest 2020: Agro Stallions, CLAN Santa Maria Capua Vetere, Hydra Rugby Club e Sacro Cuore Pompei le Società che hanno ritirato la targa celebrativa.